Honor 90 e Magic V2 riceveranno MagicOS 8.0 questo mese

Honor ha confermato che il rilascio del Sistema operativo magico 8.0 aggiornamento ai dispositivi Honor 90 e Honor Magic V2.

MagicOS 8.0 è ora in fase di rilascio a livello globale e i due modelli sono gli ultimi smartphone Honor a riceverlo. La mossa è stata già confermata dal brand stesso insieme al annuncio degli altri suoi lavori relativi all'intelligenza artificiale, sottolineando che l'aggiornamento "consentirà a più utenti di sperimentare il potere di trasformazione dell'intelligenza artificiale". Oltre ai due telefoni, MagicOS 8.0 sarà preinstallato anche nella prossima serie Honor 200, il cui lancio è previsto in Cina e Parigi rispettivamente il 27 maggio e il 12 giugno.

L'aggiornamento pesa 3 GB e mette in evidenza sette sezioni, che riguardano i maggiori cambiamenti e aggiunte in arrivo nel sistema. Secondo Honor, l'aggiornamento generalmente porta un sistema che è "più fluido, più sicuro, più facile da usare e (e) con maggiore risparmio energetico". In linea con ciò, MagicOS 8.0 apporta alcuni miglioramenti al sistema, in particolare nelle animazioni, nelle funzioni delle icone della schermata iniziale, nelle dimensioni delle cartelle, nell'impilamento delle carte, nelle nuove funzioni dei pulsanti e altre nuove funzionalità di sicurezza.

Varie funzionalità degne di nota verranno introdotte in MagicOS 8.0, inclusa la Magic Capsule, che è stata una delle parti più importanti del debutto di Magic 6 Pro. La funzione funziona come Dynamic Island dell'iPhone, offrendo una rapida visualizzazione di notifiche e azioni. C'è anche Magic Portal, che analizza il comportamento degli utenti per guidare i proprietari dei dispositivi alla successiva app pertinente in cui desiderano condividere testi e immagini selezionati.

Nel reparto energetico, MagicOS 8.0 introduce l'“Ultra Power Saving”, offrendo agli utenti un'opzione più estrema per risparmiare energia sul proprio dispositivo. Anche la sezione sicurezza è migliorata, con MagicOS 8.0 che ora consente agli utenti di sfocare le immagini e nascondere video, foto e persino app.

Articoli Correlati